El Miedo no tiene Fortuna

si numerano le ore
si perdono i giorni,
accecano i riflessi delle case
dove vorremmo invecchiare

Andalusia dentro un oblò
tra le nuvole, un solco rosso
d’incendio nella notte
che dia luce al domani

mentre due corpi in uno
in ammollo a-mare
tra il sole e la luna ,
centro esatto della Terra…

Figlio nato da un’eclissi
di luna rossa, è il segno
per non dissuadersi dal vero
cammino: un’eterno flamenco

El Miedo no tiene Fortuna

 

*Conil de la Frontera, 16 maggio 2022