IL NATALE DEL CLOCHARD – Poesia

noel clochardFRENCH VERSION

 

 

 

 

Come un insignificante sacchetto di plastica,
abbandonato nella grande piazza, rollando
arrotolato su me stesso
sospinto dal vento
vado incontro alle tante persone
che fanno così ingombrante
la mia solitudine.

Scontrandomi con ostacoli
figure indifferenti
che di sfuggita,
distratti dalle vetrine
vedono un rifiuto passare.
M’ignorano, anonimo
Io, solo
volo via finché c’è vento.

Non è aura di bell’alba,
ma ventaccio ghiacciato sulle orecchie,
congelate dal suo battere senza pietà:
Poter almeno sentire
una musica alternativa
ai jingles di Natale!

Come ogni anno nella piazza
un grande albero è addobbato
a festa:
puntuale il Natale
decora la mia persona
di malinconia.

Mi siederò ancora qui
sui miei cartoni
a farmi guardar storto
dalla gente felice
come gli rovinassi la festa
solo perché con una mano
cerco un contatto
domando timidamente
una piccola moneta.

Natale,
l’anno sta per finire:
donerà solo un altro inverno,
sempre più ghiacciato
dai cuori della gente.

*Andrea Giramundo, Montpellier 2014

uomo solo

Previous Entries IL NOSTRO AMORE (ITA/FR) - Poesia Next Entries PRENDER SONNO LA NOTTE (ITA/ESP) - Poesia