Quello che ho da dirti

7534a03c0ed6dd7a4894cd7a5ca5221c

Mi piacerebbe incontrarti
dopo la notte
prima del giorno

quando non c’è memoria
ruoli promesse
oppure orgoglio

dove solo gli occhi
parlano nel riflesso della Luna
che aspetta il Sole

e anche se sarà pioggia
non importa
balleremo facendoci bagnare

da gocce di vita
che son granelli di sabbia
nel tempo che va
che mi separa da te

che voglio sentire
viva, ancora una volta
una sola almeno

quando dentro te
non avrò bisogno di parlare
perché tu possa capire

Quello che ho da dirti.

*Mailhac, 2018

*IMAGE: Gaetano Previati, Il giorno sveglia la notte, 1905.