RISATA NEL VENTO – Poesia

vento fiore polline poesia azzzuro cielo libertà

E già si erge
risata nel vento
una nuova specie d’Uomo.
La Notte lo carezza
e lo dondola, lo protegge
materna malizia
come prima, da quell’istante
mai più sarà, fuggente destino
e fortuna degli audaci.
Come vapori d’alcool, fiumi in testa
gli annebbiano la vita,
si sfrega gli occhi con le dita :
scompare un viso
e tace un ricordo,
dimenticando sé stesso
nell’immagine del poeta e del pirata ;
lo specchio lui dona a nuovo
la selezione della memoria
che fa di Lui il vissuto.
Soli che s’elevano
ogni giorno come palpebre,
del ribelle, essenziali come il Nulla
l’oscurità la solitudine i sogni
sono i principi nella culla.

*Mailhac 2018                         FRENCH VERSION