Svegliandomi

Svegliandomi, l’altra mattina, cercavo di trattenere un sogno che oramai già mi era fuggito via, insieme con il sonno. Che strana cosa i sogni, che uno prima fa e poi dimentica. Il mistero dietro ai sogni è enorme; numerose le teorie ad oggi promosse per cercare di dar definizione e far sul luce su quella […]

I cavalli di Mailhac

Tra le vigne e gli ulivi, che del paese fanno le mura difensive, circondandolo dolcemente tutt’intorno, compaiono ogni tanto alcuni spazi lasciati alla natura. A curare queste selvatiche e verdi parentesi di varie dimensioni, ci sono loro, i giardinieri di Mailhac: i cavalli. In questo periodo dell’anno tutta la valle comincia a risvegliarsi, a uscire […]

Giocando con la gatta

Giocando con la gatta ogni tanto ci si graffia… Le unghie, pensavo l’uomo se le taglia. Da quando? E perché? Perché crescono, d’accordo ma mica in eterno sarebbe ridicolo un animale a cui le unghie non fermano mai lo sviluppo non sarebbe pratico, eppure eppure, è così : le unghie non smettono di crescere mai, nemmeno […]

Il sacchettino delle parole felici

Nel sacchettino delle parole felici ho messo una parola nuova: me l’hai regalata tu! È importante avere parole, per quando sembra impossibile per quanto sembri impossibile anche solo pensarci, che come persone Loro ti sappiano dare felicità, rinzelare il vivere incalorire e farci capire di stare bene. Un fuoco da portare sempre con noi, da […]

Ora era un eroe

La moglie del pescatore vestita del funebre colore dall’alba era al porto, per accogliere la bara di suo marito morto. Morto inutilmente. Come se potesse esserci morte differente… Come mosche, lei cercava di scacciare dalla mente le ultime parole gli ultimi gesti e quello sguardo: come se lo sentisse, sapesse quando le disse: Oggi l’aria […]

Il pianto delle stelle

Il pianto delle stelle ne fa la bellezza negli occhi le rende uniche comete. Mi ripete, mentre una carezza la treccia traccia di quella Luna nel mare vellutato, Io che guardo alla mia fortuna. Dietro di Lei l’oceano nero, e fastidiosi ricordi, gli scogli macchie sul raso dello sfondo. In un Mondo, che più piatto […]

La Luna come la Piuma

FRENCH VERSION Sii indulgente mi dice colei che vive nel passato. Io… è il presente è il momento che non è clemente. Libro, come rilegarsi a se stessi ? Albero, come abbracciare il mondo ? Per liberarsi dalle forze delle farse che resistono alla Morte? La vita del mare Il tempo che è nostra madre, perché se […]

Montale

Leggendo in poesia la biografia del Poeta non ho potuto evitare di notare ed annotare, forse con un mal celato amore per la mia di poesia, o forse solo per ridere un pò e prendermi in giro, che: Montale è morto il 12 settembre 1981 una settimana dopo che sono nato io. È stato ricoverato […]

Farfalle da marciapiede

FRENCH VERSION La vita del loro amore dura meno di un’ora. In questo mondo non possono far altro che svolazzare avanti-indietro sul selciato, finché qualcuno nel suo retino con quattro ruote non le catturi, cercando di trattenere, in-vano, un pò di quel colore di quel calore nel freddo grigiore d’una vita quotidiana. Sciocco ed inutile […]

E lei già mancava

Più una persona è importante più ci è stata assente, questo lo si sente non appena la si vede, passato tanto tempo. In via dei Serpenti questo pensiero ha sibilato al mio orecchio quando dopo anni ho rivisto la ragazza con l’orecchino. È lei, oramai son otto anni. Nessuna frase di rito nessun ghiaccio da […]

La bell’anima illumina

Muti e immoti immortalati in quell’attimo mortale, gl’immortali con gli occhi al cielo restarono a guardare quello strano fenomeno. Anche loro ignoravano che ogni volta che quella luce illumina il cielo, da sotto nubi nere sul mare nero come oro nero, è l’alba che festeggia L’arrivo nell’al di là d’un’anima pura e senza più età, […]

È quindi il pollice, la Ragione ?

FRENCH VERSION Secondo me, è perché mangiano con la testa nella ciotola, gli animali: si vede subito la loro umiltà, la loro eleganza. Hai mai visto un gatto mangiare crocchette anche le piu’ schifose, nella sua scodella, la sua dignità? Corpo e Spirito, teso nell’accompagnamento d’un gesto: mangiare. Una delle due-tre attività, se non la prima, […]

Strana cosa

FRENCH VERSION Strana cosa la Vita che ci accompagna a tempo pieno -Cos’è il Presente ? Non passa giorno che non torniamo a momenti avvenimenti di cinque dieci vent’anni addietro -Un continuo creare memoria per il futuro dai ricordi influenzata Una realtà prosa quotidiana d’azioni obbligate, posa di frasi e di pensieri, sogni in serie ripetuti […]

Come ogni anno torna Natale

Come ogni anno torna Natale: -l’uomo emancipato fa passare oramai inosservato il compleanno del Cristo- e torna puntuale la festa di Babbo Natale. Bisogna ricordarsi d’essere felici e tutti uniti per quel giorno almeno due pranzi e una cena abbondanti, meglio se eleganti per quel giorno La marcia con Greta la manifestazione contro l’Odio anche […]

Ancora meno

FRENCH VERSION Gli unici istanti di lucidità -inconsapevole vettore- me li dà la poesia Per ore ore ed ore tedio angoscia o falso buon umore Come vivrà il mendicante ? Ma mentre scrivo questo mi chiedo molesto se vivere la vita parlo da praticante non sia meglio che de-scriverla Versi diversi mentre brillo mi verso un […]

un Libro

FRENCH VERSION La Libertà è quella del tratto di penna libero al di là dei confini dello spazio del foglio non è l’intera tela o pagina bianca uguale per tutti di cui non resterà mai una traccia. Dieci cento mille perfino milioni di fogli bianchi tutti uguali fra loro non saranno mai un Libro. A. […]

Occiduo sole il vecchio

FRENCH VERSION Occiduo sole, il vecchio guarda alla sua vita. Dov’è finito il coraggio ? Quel bambino è sparito trasformato poi dimenticato finché partito. Sì, d’accordo, ma dove? Certo, altrove, ma dove? Quei salti nelle pozzanghere parlando agli sconosciuti, la fiducia nel mondo chi te l’ha rubata ? D’improvviso s’è ricordato è stata sua madre! […]