maxresdefault

Era un banchiere (Racconto)

È uno di quei giorni in cui l’estate si maschera da autunno, usando per la sua farsa, come mantello, un pesante cielo grigio carico di goccioloni ghiacciati. Cosa non poi così rara per l’estate, in fin dei conti, né tantomeno per il paesino che ospita la nostra storia. E la giornata sembra infatti scorrere come […]

7534a03c0ed6dd7a4894cd7a5ca5221c

Quello che ho da dirti

Mi piacerebbe incontrarti dopo la notte prima del giorno quando non c’è memoria ruoli promesse oppure orgoglio dove solo gli occhi parlano nel riflesso della Luna che aspetta il Sole e anche se sarà pioggia non importa balleremo facendoci bagnare da gocce di vita che son granelli di sabbia nel tempo che va che mi […]

Lyon Lione Andrea Giramundo

Bemol 5

Fare un poema d’una musica di Neruda, Violoncello e tromba dopo Le lendemain, in cui le note sono stonate dalla magnifica melodia, che era solo Ieri. Striscia la corda e si lamenta, fomenta l’orecchio l’acuto del trombettista, l’entrata in scena dell’ansia del serpente a sonagli. È lei, di fianco a lui nuda sotto occhi indigeni, […]

una bicicletta

UNA BICICLETTA

UNA BICICLETTA « L’avenir de l’homme c’est de revenir au velò ! » Fugge malinconia sulla schiena della Terra l’equilibrio dell’orologio l’elogio, dell’umile upupa che non osa volare, erra manubrio della follia, fugge la folla in delirio. Massa critica : l’individuo e la convivialità la vitabilità che rifugge dal traffico la libertà d’andar dove si vuole. Pedalare, fino […]

330px-Claude_Monet_-_Jardin_à_Sainte-Adresse

Il primo caffè dell’estate

FRENCH VERSION  Il primo caffè dell’estate Attira bipedi sulla terrazza In libera uscita dal grigiore Loro quotidiano Cercare di scaldarsi Almeno le ossa, se non il cuore Mentre il sole pastore Ordina le pecore nel cielo Dove anarchici uccelli Vengono e vanno Senza direzione alcuna Alcune volte è così facile Sentire ciò che chiamano Felicità […]

Avec des ailes d'ange

CON ALI D’ANGELO

FRENCH VERSION A Charlotte Gainsbourg Con ali d’angelo Tu mi hai fatto cadere Coniglio nero Che compare dal cilindro. Disegni per descrivere Parole Di un poema fuoriluogo Che resterà segreto. Escargots di Lituania Litania del mio cuore Che ha già dimenticato La tua voce insensata, Ancora ieri l’ho cercata In un odore. Senza toccarci In […]

de tes yeux - Laurence

DEI TUOI OCCHI

FRENCH VERSION Già mi manca L’odore Dei tuoi occhi Che brillano Scintille, Farfalle prigioniere Nell’ambra Dei tuoi occhi Vilnius mi sta aspettando Io prenderò Alcune foto E te le manderò Nel più profondo Dei tuoi occhi È lì che si trova Si è posato Il mio cuore Casa mia E’ al numero 2 Dei tuoi […]

Schermata 2019-05-04 alle 01.48.53

Come un violino disperato nella foresta

Come un violino disperato nella foresta A risvegliare la neve che giace spessa Sopra alberi secolari animali e pietre In attesa di quel pallido raggio di sole Che possa ancora scaldare, dare un senso Proprio là, dove senso non ce ne dovrebbe Essere alcuno. Sentirsi nessuno per esser qualcuno Foglia d’autunno, nessuno la vede volare […]

Andrea giramundo quadro

Il modello di Oupia

FRENCH VERSION Sguardi che disegnano il corpo La statua vivente Matite che corrono sui fogli, Tratti scatti ed impressioni Ombre e chiaroscuri Sopra un petit swing, Danzano gli occhi dei pittori. . *Ventenac 04 2019 IMAGE: quadro di Christina Kizan : Andrea Giramundo

LEVRES GIRAMUNDO

Labbra al bancone

Seduto al bancone guardo tutt’attórno a me le bocche del café. Labbra labbra labbra, labbra e ancora labbra. Labbra affamate golose incestuose, labbra che mangiano solo per timidezza. Labbra di giovane ragazza, labbra di donna labbra di rosso truccate, porpora e vermiglio labbra umide in cerca d’amore. Labbra senza posa, prosa di labbra che cercano dove […]

Andrea giramundo bassin lampy

Sul trono di tronco d’Albero

                      —- Sul trono di tronco d’Albero una lucertola si scalda al sole. Filodiffusione dai rami vicini e lontani in un rimirarsi nello specchio del lago. Solo non si capiscono le foglie spinte dal vento dove corrano così di fretta, saranno in ritardo? Per l’arrivo […]

tv KILLER

MESSAGGIO PER IL CAPITALISTA

            — Capitalista, ieri imperatore o di Dio l’oratore, colui che comanda ciò che il popolo non deve credere. Finisci per noi i grandi dittatori non più destra né sinistra Niente muri divisori. Nasce la democrazia – pura utopia. Una somma di fattori chiamata libertà, solo addendi di ricchezza, della tua patria podestà. […]

guernica sea savov

Nel gommone muore

Biologici vegani fascisti radical-chic orgie di clichés in un semplice click con femministe casalinghe mai lunghe nel donare la propria anima in saldo. Porti aperti per chi porta porti chiusi per chi vota il duca senza doga che da Venezia a Lampedusa, Nel gommone muore. *Mailhac 01.2019 *Guernica by Sea.  (Javcho Savov)  

20t0bwj

LA GITANA – Racconto

            Nella cornice della luminosa finestra della sua camera d’albergo, André stava fumando quella che sarebbe stata la sua ultima sigaretta. Gomiti sul davanzale e sguardo lontano, oltre le barchette del porto, fin dove il mare s’incontrava con l’orizzonte: era tutto così tranquillo. Nel cielo tre gabbiani richiamarono la sua […]